10 CIBI INSOSPETABILI CHE MACCHIANO I DENTI!

Quando parliamo di denti macchiati il colpevole numero uno sembra essere sempre e soloil caffè.

Invece ci sono almeno altri 10 alimenti assolutamente insospettabili che possono compromettere il colorito bianco dei nostri denti.

Barbabietole

Fanno molto bene alla salute, ma il loro colore intenso può pigmentare lo smalto dei denti, specialmente se consumate sotto forma di succo o centrifuga.

Mirtilli

Sono consigliati per le loro proprietà antiossidanti ma il loro colore blu scuro può lasciare delle macchie difficili da eliminare.

Cola

Come tutte le bevande di colore scuro può macchiare i denti, contiene soda e solitamente viene consumata fredda, questo rende porosi i denti e inclini alle macchie. In aggiunta contiene sostanze che corrodono lo smalto.

Succo di frutta

Anche se il succo di frutta è meno nocivo della Cola, bevanda di cui sinceramente potremmo fare a meno, il colore scuro di alcuni componenti, unitamente all’azione di alcuni acidi può portare all’ingiallimento dei denti.

Verdure colorate

Verdure come i carciofi, il radicchio o le melanzane hanno pigmenti che aderiscono alla parte dentale e possono macchiarla.

Salsa di pomodoro

La salsa di pomodoro, presenza fissa e imprescindibile nella dispensa di tutti noi italiani, contiene acidi in grande quantità che erodono lo smalto.

Curry

Spezia profumata che arriva dall’India, se consumato di frequente il curry provoca un ingiallimento parecchio evidente, da limitare quindi sulla tavola di tutti i giorni e riservare per occasioni speciali.

Vino rosso

Un brindisi? Il vino rosso è ricco di tannino, che può essere responsabile di sfumature grigiastre sulla superficie dentale.

Aceto Balsamico

Usato per condire l’insalata ma anche la frutta, il pesce e la carne, ha proprietà disinfettanti e astringenti. Purtroppo è anche altamente pigmentato e questo si traduce in un’insidia per i denti.

Salsa di Soia

Anche le salse di colore scuro come quella di soia utilizzata per gustose ricette orientali hanno proprietà ingiallenti e hanno la particolarità di rimanere sui denti anche molto tempo dopo l’assunzione.

Molti di questi alimenti sono importanti per la vostra dieta e per la vostra salute, quindi non dovete assolutamente rinunciarvi, dovete solo avere l’accortezza di lavarvi bene i denti dopo averli mangiati in modo da evitare che i vostri denti perdano il loro bianco naturale.

Se invece non siete proprio soddisfatti del vostro sorriso, il consiglio che vogliamo darvi è di non affidare lo sbiancamento dei vostri denti a soluzioni “fai da te”, chiedendo agli amici o cercando rimedi casalinghi su Internet.

Non solo non otterrete un risultato duraturo ma addirittura l’uso prolungato di prodotti sbiancanti non adeguati può danneggiare seriamente le gengive.

Fissate un appuntamento con uno dei professionisti dello Studio Peronace e saremo lieti di valutare insieme a voi una soluzione personalizzata in base alle vostre esigenze, individuando la tecnica più adatta tra quelle in studio e quelle domiciliari.